nycapartamenti

Dieci buone ragioni perché conviene investire in immobili all’estero

Al momento della scelta su come investire ogni persona trova le sue motivazioni, perché le esigenze di ognuno sono similari e differenti rispetto alle ragioni di un altro. I criteri di scelta possono essere sia oggettivi come un sicuro guadagno, superiore rispetto ad altre forme di investimento o assolutamente soggettivi perché ad esempio comprare casa a New York è sinonimo di successo o prestigio. Ogni investitore trova la propria motivazione d’acquisto e la nostra società è pronta ad assecondare e guidare nella scelta in base alle esigenze e agli obiettivi che ogni nostro cliente vuole raggiungere.

Premesso che per ogni investitore sarà più importante il proprio criterio di scelta personale, aiutiamo a prendere coscienza in maniera oggettiva sulla correttezza e l’esattezza dell’investimento immobiliare nel mondo offrendovi dieci buone ragioni sul perché conviene investire in immobili all’estero.

1) La prima motivazione deriva dal contesto socio-economico in cui ci troviamo e che ha aperto enormi opportunità nel mercato immobiliare per investimenti a prezzi stracciati. Questa prima ragione si collega anche alla tempestività della scelta ed al corretto timing per l’investimento all’estero sul mercato degli immobili. La crisi dei mutui subprime ha creato i presupposti per affari immobiliari di sicuro realizzo. Società e privati che non sono più riusciti a far fronte agli impegni assunti con il sistema bancario hanno dovuto svendere gli edifici di proprietà alle stesse banche o ad altre società finanziarie in grado di riacquistarle a prezzi irrisori per poi girarle sul mercato immobiliare. Quindi ci troviamo di fronte ad un mercato immobiliare statunitense con grande offerta di immobili e poca (per ora) domanda, oltretutto con tali società compratrici necessitate a vendere per fare cassa, quindi disposte a decurtare n maniera consistente i prezzi delle abitazioni, ormai in caduta libera, in una situazione alquanto particolare visto che le stesse abitazioni non hanno invece perso il loro valore intrinseco. Gli immobili sono dismessi ad un prezzo ben inferiore al loro valore di mercato e la nostra società leader del settore immobiliare ha fatto da acquirente per edifici prestigiosi e ubicati in posizioni strategiche di altissimo pregio.

2) Ma c’è anche un’altra ragione che deriva dal contesto macro-economico ed è l’opportunità che nasce dal sistema valutario e dal cambio favorevole euro/dollaro. Un dollaro che si è notevolmente deprezzato e che non da segnali di recupero, anzi mantenuto ancora debole su le altre valute per favorire l’industria e le esportazioni americane nel resto del mondo in modo da far ripartire l’economia USA.

3) In più l’Euro come moneta forte rispetto al dollaro produce al contempo l’effetto contrario dell’apporto di nuovi capitali per investimenti in territorio americano soprattutto dove l’investimento è più conveniente e redditizio e cioè il mercato immobiliare interno assolutamente scontato. Approfittare di Euro così alto oggi è una scelta vincente dopo che per anni la nostra moneta è stata scambiata sotto la pari rispetto al biglietto verde.

4) Investire in immobili negli Usa e a Panama offre anche un altro notevole vantaggio ed è quello di una normativa fiscale molto flessibile e favorevole che consente ed anzi incentiva l’apporto di capitali stranieri per l’investimento nel mercato immobiliare, rendendo agevoli le contrattazioni e avendo delle aliquote fiscali molto basse rispetto a come siamo purtroppo abituati in Italia. Sono presenti incentivi fiscali al momento dell’acquisto e al momento della vendita ed anche la tassazione sulla plusvalenza è vantaggiosa.

5) Altro elemento oggettivo della bontà dell’investimento è le condizioni esistenti sul mercato del credito statunitense. Mai dal 1961 i Treasury bond americani (i nostri BTP, buoni del tesoro Pluriennali) avevano toccato livelli di rendimento così basso e questo si riflette sul mercato dei prestiti e dei mutui che vengono erogati a condizioni assolutamente profittevoli e con una elasticità di erogazione difficilmente ripetibile in altri momenti storici.

6) Il sesto motivo della convenienza dell’investimento immobiliare è dato dall’aumento del nostro potere d’acquisto negli Usa per ogni tipo di trattativa da realizzare in loco. Perciò non solo nella compravendita immobiliare ma anche per tutte le migliorie che si vorranno realizzare e le spese che si dovranno affrontare se si volesse trasferire dimora e attività negli Stati Uniti. Chi compra negli Usa oggi, che sia la Florida o la Grande Mela non lo fa solo per mero scopo economico ma potrebbe pensare anche ad un arco temporale o una vita da trascorrere in territorio americano grazie all’accresciuto potere d’acquisto che rende il tenore di vita in Usa più conveniente e quindi efficiente e superiore a quello realizzabile in Europa ed Italia.

7) Inoltre come si è detto precedentemente l’offerta immobiliare è molto vasta e varia, con molte opportunità di investimento che si sposano con le esigenze di ogni acquirente. Diverse formule abitative, differenti stili, articolate opzioni e molte location per il vostro investimento fanno in modo che ogni richiesta venga brillantemente soddisfatta dalle numerosissime proposte formulate.

8) Ed eccoci al criterio economico per la scelta e cioè la ragione magari più lampante e diretta per al quale si decide di investire in immobili all’estero: la redditività dell’investimento, investire in immobili all’estero è oggettivamente redditizio perché si compra a poco, si affitta se si vuole affittare creandosi un flusso di rendite da affitti e nel frattempo si produce ricchezza con la valorizzazione certa dell’immobile acquistato.

9) La nona motivazione di scelta proviene dalla bellezza dei posti, e dall’oggettivo prestigio che si ottiene dall’investimento in località da sogno, in zone esclusive e in abitazioni curate in ogni minimo particolare architettonico e stilistico. Location al top per un investimento di sicuro successo e che aumenterà di valore in maniera esponenziale nel corso degli anni.

10) E per ultima abbiamo lasciato una motivazione forse meno affascinante delle altre ma sicuramente più operativa e concreta, cioè che l’investimento immobiliare all’estero viene realizzato tramite procedure semplici e lineari che consentono un controllo dell’operatività anche a distanza grazie alla consulenza dei professionisti.

Enhanced by Zemanta