duzzle-specchio-parete-pavimento-nero-flow-fusion-design

Arredare casa con gli specchi da parete

Gli specchi da parete hanno una grande valenza pratica, questo è indubbio. Non dovete credete però che la loro presenza si riduca esclusivamente a questo. Sono infatti in possesso di una funzione decorativa davvero senza eguali, capaci di completare ogni ambiente di casa, donando personalità e carattere, arredando alla pari di una vera e propria opera d’arte. Hanno assunto questo importante valore soprattutto con l’arredamento moderno e il design contemporaneo: negli ultimi anni infatti gli specchi hanno abbandonato le forme tradizionali, ormai del tutto obsolete, si sono trasformati assumendo una maggiore originalità.

Con l’arrivo dell’arredamento moderno, sono nati anche molti specchi da parete free standing, che non devono quindi necessariamente essere appesi al muro, ma che possono essere posizionati ovunque, spostati quando lo ritenete più necessario, modelli versatili e adatti per tutti quegli ambienti che sono in continua trasformazione. Altri specchi sono dotati di appositi ganci che permettono di appenderli negli angoli, in modo da ottimizzare al meglio lo spazio che si ha a disposizione: si ha così la possibilità di inserire in un ambiente molti più elementi, rendendolo completo, semplicemente impeccabile.

Dal punto di vista estetico, la scelta dipende ovviamente dall’arredamento scelto per i vostri ambienti. Non dovete credere però che per arredare con gli specchi da parete sia necessario scegliere elementi in completa armonia con gli altri mobili. Potete anche osare, giocare con gli opposti, creare giochi di rimandi originali e carichi di personalità.

Tra le tendenze più hot che permettono a nostro avviso di arredare ogni ambiente in modo davvero meraviglioso ricordiamo gli specchi dalle dimensioni davvero molto generose, realizzati in stile neobarocco, ma rivisitati ovviamente in chiave contemporanea, con cornici molto lavorate, vere e proprie opere d’arte meglio se realizzate a mano da sapienti artigiani. Corrono sul filo che separa il passato dal presente e proprio per questo motivo, per questo loro essere in continuo bilico tra due opposti, risultano versatili e adatti per ogni ambiente.

Non solo, gli specchi da parete non hanno solo la capacità di arredare, ma anche di rendere gli spazi più profondi e luminosi. Inserendo quindi uno specchio in una stanza molto stretta e di piccole dimensioni, riuscirete a renderla più ampia, a valorizzare quindi un ambiente che altrimenti continuereste sempre a vedere solo come una stanza di servizio. Se in questa stanza c’è una finestra, è proprio vicino ad essa che dovete posizionare lo specchio, per fare in modo che rifletta sia la luce che proviene dall’esterno che il panorama. La stanza verrà percepita in questo modo come ancora più grande e riuscirete a regalarle un mood esteticamente impeccabile.

Inserendo uno specchio in un corridoio, soprattutto se particolarmente stretto, riuscirete a rendere belli anche gli ambienti di passaggio, zone dove quindi è anche piacevole sostare di tanto in tanto, non più punti critici della casa che odierete ma ambienti belli e carichi di fascino di cui vi innamorerete giorno dopo giorno. Provate a mettere accanto allo specchio anche una bella lampada: la luce che la lampada emana verrà letteralmente raddoppia, permettendo all’ambiente di apparire ancora più grande e luminoso.